Foto tour
I Musei I locali Tour guidati Curiosità
 
Le Mostre
Appartamenti
Ristoranti
Servizi utili
  I Teatri Alberghi   Homepage
Siete in: IRT / SERVIZI UTILI DI ROMA / STAZIONE TERMINI DI ROMA











STAZIONE TERMINI DI ROMA
Stazione Termini di Roma - Si trova nel centro di Roma sul Colle Esquilino. È stata intitolata a Papa Giovanni Paolo II il 23 dicembre 2006.

Fu progettata da Salvatore Bianchi e costruita nel 1867 quando Roma era ancora dentro lo Stato Pontificio. Lo sviluppo del traffico ferroviario determinò presto il suo ampliamento. Nel 1925 l'architetto Angiolo Mazzoni fu incaricato di studiare un nuovo progetto per l'ampliamento del vecchio fabbricato di Salvatore Bianchi; dopo aver proposto numerose soluzioni di integrazione al progetto originario il Bianchi Mazzoni dovette inchinarsi all'imperante gusto classicheggiante di stampo fascista che portava alla creazione di grandi spazi con archi e volte monumentali che restituivano l'idea base del progetto Termini: "un'imponente porta del tempio di Roma".

Il progetto finale approvato il 3 febbraio 1939 determinava la nascita di un enorme avancorpo con porticato monumentale e atrio di 12mila mq . totalmente sprovvisto di servizi e strutture in modo da suggestionare il visitatore in arrivo e partenza dalla capitale. Per i rivestimenti marmorei il Mazzoni si servì di tutti i marmi più pregiati d'Italia per rappresentare la totalità della Nazione.
L'inizio della seconda guerra mondiale bloccò i lavori a Termini che fino alla fine del conflitto rimase compiuta solo nelle sue ali laterali destinate ai servizi per il pubblico. Un nuovo concorso per la continuazione e revisione del progetto di Mazzoni fu vinta dal gruppo Montuori Vitellozzi che propose la presenza di quattro fabbricati distinti e collegati alle due ali della stazione e a Piazza dei Cinquecento: il fabbricato frontale, l'atrio biglietteria, la galleria di testa e il ristorante esterno.
Il 20 dicembre 1950 alla presenza del Presidente della Repubblica Luigi Einaudi la Stazione Termini fu inaugurata nelle sue forme attuali.

La Stazione Termini è la più grande per dimensioni di traffico in Italia e tra le prime tre d'Europa. Sono circa 800 treni e 400.000 i passeggeri che giornalmente transitano per Termini. Da qui passano tutte le categorie di treni esistenti che collegano la capitale con tutto il resto d'Italia.

- Collegamenti con le principali città come Milano, Torino, Firenze, Venezia, Napoli, Palermo, Bari sono garantite da treni ad alta velocità mediamente ogni due ore.

- Collegamento Leonardo Express per l'Aeroporto di Roma-Fiumicino.

ll terminal ferroviario è composto da 31 binari tronchi di cui 22 raggiungono la galleria centrale di Termini. La circoalzione dei treni non è più regolata manualmente dal 1999 ma affidata ad un sistema ACC (Apparato Centrale Computerizzato).

Sito Web: Stazione Termini Roma

© IN ROME TODAY
Tutti i Diritti Riservati
via Murri 31, Mestre Venezia
Associato a IVT